Saldi a Sondrio: «Buon avvio  e piazza piena»
Michele Tomatis e la sua band durante l’esibizione di sabato sera in piazza Garibaldi

Saldi a Sondrio: «Buon avvio

e piazza piena»

Unione commercio, Giambelli presidente dell’associazione mandamentale: «Il sabato è partito bene e lo spettacolo di Tomatis ha coinvolto la popolazione».

Con una giornata fra le vetrine e la “Shopping night” ad animare la serata, a Sondrio quest’anno i saldi sono partiti col piede giusto. Nei prossimi giorni si capirà meglio il trend rispetto agli anni scorsi, ma i primi commenti dei commercianti sull’apertura delle vendite promozionali sono positivi: nella giornata di sabato c’è stato «un bel movimento» nelle vie della città, e la serata con i negozi aperti e lo spettacolo musicale è piaciuta al pubblico, a giudicare dalle presenze in centro città e in piazza Garibaldi, nonostante una temperatura non proprio estiva.

«Il sabato è partito bene fin dal mattino - ha commentato ieri Manuela Giambelli, presidente dell’associazione mandamentale dell’Unione commercio -, aspetteremo qualche giorno per fare i primi bilanci dei saldi, ma la giornata iniziale è andata bene, secondo gli operatori.

Anche in serata c’è stata molta animazione in centro, la “Shopping night” che abbiamo pubblicizzato in tutta la provincia era pensata per attrarre visitatori in città e direi che la risposta è stata positiva, con tanta gente in centro per tutta la serata e la piazza gremita per lo spettacolo».

Per l’apertura dei saldi 2017, infatti, i commercianti sondriesi hanno messo in campo anche un evento in piazza Garibaldi, oltre ad aprire i negozi anche dopo cena, fino a mezzanotte: sul palco è salito Michele Tomatis, che insieme alla sua band ha proposto quasi due ore di spettacolo fra musica, cambi d’abito da trasformista ed effetti visivi su un grande schermo alle spalle del palcoscenico, sul quale venivano proiettati scenari diversi e “cloni” dell’artista.

Da Celentano ai Beatles, dai successi degli Abba ad “Occidentali’s karma” vincitrice di Sanremo 2017 fino alle hit internazionali degli ultimi anni,

Tomatis ha portato in scena «un giro del mondo in musica» - la definizione è sua, in apertura dello spettacolo – che ha saputo coinvolgere il pubblico sondriese in cori e danze davanti al palcoscenico. E anche via social network sono arrivati molti apprezzamenti per lo show. «Siamo felici che lo spettacolo sia piaciuto - ha sottolineato Giambelli -, quest’anno abbiamo pensato di proporre un evento speciale, come in altri mandamenti, con l’idea di promuovere la nostra città nel resto della provincia, ed è stata una soddisfazione vedere la piazza piena di gente, anche in una serata un po’ fredda come quella di sabato. Anche all’aperitivo e all’ora di cena molti locali pubblici erano affollati, siamo soddisfatti della riuscita dell’evento».

Lo spettacolo è stato fissato intorno alle 22 «per dare il tempo al pubblico di fare i propri acquisti nei negozi», ha ricordato Giambelli, ma l’obiettivo della festa non era limitato a sabato sera: «Queste aperture e queste iniziative sono un investimento in promozione, per valorizzare il centro commerciale a cielo aperto della nostra città», ha sottolineato la presidente. Dopo l’esordio di sabato, i saldi ora proseguiranno praticamente per due mesi, visto che la chiusura delle vendite promozionali in Lombardia è fissata per il 30 agosto.

In genere, però, i segnali sull’andamento della campagna arrivano già nei primi giorni, quindi per i commercianti a breve sarà possibile fare le prime valutazioni e i confronti con lo scorso anno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA