Ristrutturazione in corso a Casa Padilla  Presto aprirà il primo Albergo etico
L’intervento è destinato a trasformare la “storica” villa progettata dall’ingegnere Ugo Martinola (Foto by Gianatti)

Ristrutturazione in corso a Casa Padilla

Presto aprirà il primo Albergo etico

In via Ragazzi del ’99. Cantiere nella villa storica progettata dall’ingegnere Ugo Martinola

Lavori in corso in via Ragazzi del ’99, dove Casa Padilla si sta preparando a diventare Albergo etico Sondrio, assoluta novità in provincia.

Ha preso il via l’intervento destinato a trasformare la “storica” villa progettata dall’ingegnere Ugo Martinola, progetto della cui realizzazione si sta occupando l’impresa sociale Buona visione srl, che ha unito le forze creando una rete con Tecnici senza barriere, onlus presieduta da Walter Fumasoni, che offre un concreto aiuto ai disabili e alle loro famiglie, e stringendo una partnership con Fondazione Albosaggia, il Comune orobico, oltre che con l’Ufficio di Piano e Rotary Club Sondrio.

Come funziona

Una casa-lavoro, «un’isola formativa dinamica dove persone con disabilità possono acquisire autonomia, essere formati professionalmente per poi essere assunti e inseriti nel tessuto produttivo e sociale così che si acquisisca dignità» spiega Fumasoni.

Una volta terminati i lavori, che dureranno un anno circa, all’interno di Albergo etico Sondrio ci saranno 25 posti letto (una decina di camere per l’accoglienza turistica), un laboratorio di pasticceria e un bar aperto al pubblico, con uno staff composto anche da persone con disabilità.

«Questi giovani avranno la possibilità di imparare a fare i pasticcieri, di essere parte attiva nell’organizzazione e nella gestione dell’albergo, di rapportarsi con il pubblico in diverse mansioni» con l’obiettivo di garantire un futuro all’insegna dell’autonomia a chi è si trova a convivere con una disabilità.

La casa verrà ristrutturata creando anche cinque alloggi di housing sociale, «dove i ragazzi disabli potranno sperimentare la loro vita in autonomia».

Le famiglie interessate ad Albergo etico Sondrio, ritenendo possa essere anche un’opportunità per i loro figli, possono inviare una mail [email protected]


© RIPRODUZIONE RISERVATA