Ripescato cadavere nell’Adda  Lo ha scoperto un passante
Il cadavere è stato recuperato dai vigili del fuoco (Foto by archivio)

Ripescato cadavere nell’Adda

Lo ha scoperto un passante

Sondrio Non ancora identificata la vittima, si sa solo che è un uomo

Il corpo recuperato dai vigili del fuoco su segnalazione dell’elicottero

Tragedia nell’Adda, dove ieri pomeriggio è stato ripescato il cadavere di un uomo. Nel momento in cui scriviamo non si conosceva l’identità della vittima, né se l’accaduto è da ascrivere a un incidente o a un gesto volontario.

L’allarme è scattato alle 14, all’altezza del ponte per Albosaggia, dove un passante ha notato il corpo in acqua. Le operazioni di recupero si sono concluse alle 17: il cadavere è stato avvistato dall’elicottero della squadra Saf (Speleo Alpino Fluviale) di Malpensa, appena fuori dal territorio comunale di Sondrio, 200 metri oltre il parco Bartesaghi. Un componente la squadra si è calato con il verricello e ha fermato il corpo perché non venisse trascinato ancora verso valle, in attesa dell’intervento dei sommozzatori dei vigili del fuoco di Sondrio e di Milano, che l’hanno ripescato subito dopo.

Accertamenti sono in corso da parte dei carabinieri per arrivare all’identificazione dell’uomo. Nelle ultime ore non erano stati segnalati casi di scomparsa o allontanamento volontario di persone.

Ieri, subito dopo la segnalazione del passante, diverse squadre dei vigili del fuoco si erano messe alla ricerca della persona avvistata, via acqua che e via terra, nel territorio compreso tra il luogo di avvistamento fino all’invaso di Ardenno. Dopo oltre tre ore, la segnalazione dell’elicottero ha permesso di recuperare il corpo.

Sempre sul fronte della cronaca, grande paura ieri pomeriggio nella zona del passo Gavia attorno alle 17 per un ciclista tedesco di 47 anni caduto per una decina di metri in una gola rocciosa che sfocia in un ruscello in Valfurva, tra il territorio valtellinese e quello altoatesino.

Fortunatamente il biker non è finito nel corso d’acqua e se l’è cavata con una lesione ad un ginocchio. Si è però temuto il peggio: sul posto i tecnici del Soccorso alpino di Valfurva, allertati anche i carabinieri della Compagnia di Tirano.

Il 47enne è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Merano, ma le sue condizioni non destano preoccupazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA