Riaperti i passi chiusi per la neve, ma resta l’obbligo delle catene
Dopo la fitta nevicata di ieri oggi i passi sono stati riaperti

Riaperti i passi chiusi per la neve, ma resta l’obbligo delle catene

La decisione presa dopo gli ultimi controlli. Ora si può transitare sul Bernina e sul Maloja

Sono stati riaperti i passi chiusi nella giornata di ieri per la neve. Ora si può transitare anche sul Bernina e sul Maloja, anche se con l’obbligo di catene o di gomme da neve, dopo gli ultimi controlli e le verifiche che sono state fatte sul posto.

Ma cosa dobbiamo aspettarci per le prossime ore? Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia, conferma per ora la moderata criticità dovuta al rischio valanghe. L’allerta riguarda anche l’area delle Alpi Orientali-Alta Valtellina (provincia di Sondrio e quota superamento soglia 700 metri); Alpi Occidentali-Valtellina e Valchiavenna (provincia Sondrio e quota 700 metri); Prealpi Occidentali (province Como, Lecco e Varese, quota soglia 700 metri). Per domani previsto al mattino cielo nuvoloso, con graduale ritorno al sereno nel pomeriggio

Le situazioni di criticità per rischio neve - viene sottolineato dall’ufficio regionale -potrebbero essere legate soprattutto a difficoltà, rallentamenti e blocchi del traffico stradale e ferroviario, a caduta di rami o piante, a possibili interruzioni della fornitura di energia elettrica e/o delle linee telefoniche, in particolare alle quote segnalate dove gli accumuli nella sono stati più rilevanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA