Regione, che scherzetto  Taglia lo sconto benzina  E lo cancella sul gasolio
La benzina svizzera torna più conveniente

Regione, che scherzetto

Taglia lo sconto benzina

E lo cancella sul gasolio

In fascia A lo sconto ridotto da 23 a 10 centesimi, in B da 10 a 2.

Sconto benzina ridimensionato a partire da venerdì. La fascia A (fino 10 chilometri dal confine) lo vedrà ridurre da 23 centesimi a 10 e per la B (sopra i 10 e fino i 20 chilometri) si assottiglia fino a sfiorare lo zero: da 15 centesimi si scende a 2.

Bye bye infine all’agevolazione per il gasolio (prima 0,08 euro al litro). I Comuni interessati in provincia sono 31, 14 in fascia A, 17 in fascia B. Una misura, quella decisa dalla Regione Lombardia, che ha fatto divampare polemiche in queste ore, soprattutto per il momento in cui è stato compiuto questo passo, con le difficoltà economiche delle categorie già legate all’emergenza coronavirus. D’altro canto - è la replica regionale - in questo periodo le persone non si possono muovere, se non per comprovati motivi, e tutti stanno affrontando sacrifici. Inoltre bisogna rispettare gli accordi. Né in questi giorni, frontalieri a parte, è possibile andare oltreconfine a fare il pieno.

Il decreto regionale scatta in virtù degli accordi e del monitoraggio con la Svizzera. Il rapporto tra i prezzi nel nostro territorio e nella Confederazione elvetica è cambiato, il che porta a una modifica degli sconti per chi abita vicino al confine.


© RIPRODUZIONE RISERVATA