Reddito di cittadinanza e lavoro nero  Due denunciati a Valbrona e Bellagio
Il comando della Guardia di finanza di Erba (Foto by Archivio)

Reddito di cittadinanza e lavoro nero

Due denunciati a Valbrona e Bellagio

La Guardia di finanza di Erba li ha scoperti nel corso dei controlli che hanno permesso individuare altri quattro lavoratori irregolari

Percepivano il “reddito di cittadanza” e lavoravano in nero. Due persone di Bellagio e Valbrona sono state denunciate dalla Guardia di finanza di Erba nel corso di alcuni controlli nelle attività commerciali di Bellagio e Canzo dove i due sono stati sorpresi a lavorare nonostante il sussidio dello Stato. Altri quattro lavoratori in nero sono stati individuati durante le verifiche dei militari che hanno anche riscontrato irregolarità in materia di scontrini e ricevute fiscali. Secondo quanto accertato dalla Guardia di Finanza, i due di Bellagio e Valbrona hanno ottenuto un sussidio complessivo di 2.310 euro relativo ai mesi di aprile, maggio e giugno. Da qui la segnalazione alla Procura di Como: ora rischiano da uno a tre anni di reclusione. A carico dei datori di lavoro sono state applicate le sanzioni amministrative comprese tra 2.160 e 12.960 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA