Rapina un’auto ma si schianta  Arrestato dai vigili
Il comandante della polizia locale Mauro Bradanini

Rapina un’auto ma si schianta

Arrestato dai vigili

In piazzale Merizzi a Sondrio: in manette un giovane di 18 anni. L’allarme lanciato dalla vittima, una donna di Teglio. È successo in pieno giorno, pochi minuti dopo mezzogiorno.

Stava salendo in macchina quando un giovane l’ha aggredita, le ha sottratto le chiavi e ha cercato di scappare con l’auto. Per una manovra sbagliata però si è schiantato contro il muro del parcheggio, senza più riuscire a ripartire: nel frattempo lei è riuscita ad allertare una pattuglia dei vigili urbani che passava lì vicino, e così il ragazzo, diciottenne residente a Sondrio, è stato arrestato con l’accusa di rapina.

Per fortuna nessuno si è ferito in modo serio, ma l’episodio «ha creato grande spavento e preoccupazione», sottolineano dal comando della polizia municipale. È successo martedì pomeriggio nel parcheggio pubblico di piazzale Merizzi, dove una signora di 62 anni, residente a Teglio, aveva posteggiato la sua auto per fare commissioni in città. Al momento di tornare a casa, pochi minuti dopo le 15, mentre stava per salire in auto la donna è stata avvicinata da un ragazzo, che le ha chiesto di lasciargli usare il cellulare per fare una chiamata urgente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA