Raffiche di vento fino a 100 all’ora  Alberi e tegole cadute a Como  Incendi a Vercana e San Fermo
In città le raffiche di vento hanno raggiunto gli 83,4 chilometri orari (Foto by archivio Andrea Butti)

Raffiche di vento fino a 100 all’ora

Alberi e tegole cadute a Como

Incendi a Vercana e San Fermo

Al comando provinciale dei vigili del fuoco di Como sono giunte 65 richieste di intervento. La Navigazione ha fermato i battelli a centro lago

Bufera sul Lario. Raffiche di vento fino a 100 chilometri orari (a Gera Lario sono stati toccati i 96,6 km/h alle 12,23 secondo quando rilevato da una delle stazioni del Centro Meteo Lombardo) hanno flagellato l’intera provincia a partire da metà mattina di domenica 30 dicembre. Alle 14 la sala operativa del comando provinciale dei vigili del fuoco di Como era stata raggiunta da 65 richieste di intervento, quasi tutte per segnalare alberi pericolanti o tegole cadute dai tetti. Come nel caso di Como centro dove i vigili del fuoco sono intervenuti in più punti; all’Aereo Club le raffiche hanno toccato i 74 km/h. La stazione di Como Università è andata oltre e alle 11,10 ha rilevato il picco a 83,7 mentre pochi istanti prima - alle 10,46 - quella di Como Sagnino, sempre del CML, ha raggiunto gli 83,47. Segnalati anche i primi incendi: nel parco della Spina Verde nel territorio di San Fermo della Battaglia, e in Alto Lago, precisamente a Vercana dove si sta lottando per contenere le fiamme già sviluppate su un ampio fronte. Al punto che la Navigazione ha sospeso le corse dei battelli a centro lago. A Lenno, la stazione dell’Hotel San Giorgio, alle 13,08 ha toccato gli 83,7 km/h, a Casasco la punta è stata di 80 km/h mentre a Porlezza si sono toccati i 77 km/h. Raffiche violente anche a Olgiate Comasco (64), mentre Cantù ed Erba sembrano essere state risparmiate in parte: i picchi in centro non hanno superato i 50 km/h.


© RIPRODUZIONE RISERVATA