Martedì 03 Giugno 2014

Pulizia dei boschi “low cost”

Fondi dalla vendita del legno

Pierluigi Morelli, assessore all’Ambiente

Per tenere puliti i boschi municipali palazzo Pretorio sperimenta un progetto-pilota che finanzierà gli interventi di bonifica con i proventi della vendita del legno.

L’operazione interesserà una parte delle proprietà che il Comune di Sondrio possiede nella zona di Chiareggio, in Valmalenco, con l’idea di collaudare un modello da esportare poi anche su altri terreni municipali, per garantire la manutenzione senza costi troppo pesanti.

Ne ha parlato durante la seduta dell’ultimo consiglio comunale l’assessore all’Ambiente Pierluigi Morelli. L’intervento sarà affidato ad una società specializzata, tramite un bando che bilancerà costi delle operazioni e proventi della vendita del legname ricavato dalla pulizia del bosco, in maniera da non far gravare la spesa di manutenzione sulle casse municipali.

© riproduzione riservata