Pronto soccorso di Sondalo  Affidato a una srl milanese
Il Pronto soccorso del Morelli nel periodo peggiore della pandemia

Pronto soccorso di Sondalo

Affidato a una srl milanese

Bando Ieri aperte le buste La MeD. Right già effettua il servizio ortopedico

Aggiudicato in tempi record il servizio di assistenza medica in Pronto soccorso a Sondalo, per assicurare il quale Asst Valtellina e Alto Lario ha dovuto ricorrere a una parziale “esternalizzazione”. Due le ditte che hanno risposto al bando di Asst pubblicato il 26 luglio e il cui termine di presentazione delle candidature scadeva il 24 agosto. Ieri sono state aperte le buste ed è stata opzionata quella che ha assicurato il prezzo più basso.

Ad aggiudicarsi il servizio la srl MeD. Right di Milano, sorta nel 2016, che ha già in carico il Pronto soccorso ortopedico a Sondrio e a Sondalo, e che ha presentato una proposta da 766.412 euro. Su una base d’asta di 788.400 euro si è aggiudicata il servizio sulla concorrente “La Fenice società cooperativa sociale onlus”, per 12 mesi, a partire però non dal 4 settembre, come inizialmente affermato dalla stessa Asst, ma dal 1° ottobre.

Slittamento dovuto al fatto, come scritto nella determina aziendale a firma di Renato Paroli, che il direttore del Pronto soccorso sondalino aveva già steso i turni di settembre. I turni, del resto, devono essere messi a punto per tempo, tant’è che Anna Gardini, consulente esterno di MeD. Right srl, addetta proprio alla turnistica, li ha già previsti per tutto ottobre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA