Mercoledì 28 Maggio 2014

Il video dell’automobile

che si guida da sola

La Google car

Finora siamo stati abituati a vedere una sola Google Car, una Toyota Prius modificata per testare l’infrastruttura tecnologica e il software che permettono all’auto di muoversi anche senza pilota. Ebbene, quello non era l’unico progetto, come annunciato sul blog dell’azienda, perché l’azienda ha realizzato automobili da zero.

L’auto di Google senza pilota...e senza acceleratore!

Google ha creato diversi prototipi di auto “intelligenti”, che non prevedono alcun intervento da parte dell’uomo. Per questo all’interno non troviamo il volante, i pedali di acceleratore e freno o lo specchietto retrovisore. A occuparsi di tutto è il duo composto da software e sensori.

Google afferma che le automobili che ha sviluppato sono molto spartane, quindi senza grandi comfort, in quanto desidera adattarle il più velocemente possibile a seconda dell’impiego. Tutto ciò che c’è all’interno è costituito da due posti con cinture di sicurezza, uno spazio per mettere inserire gli effetti personali, i pulsanti di avvio e arresto e uno schermo che mostra il percorso. Ciò che conta è che i passeggeri saranno trasportati a destinazione con la semplice pressione di un tasto. E il tutto in sicurezza, almeno così assicura il colosso californiano.

Chris Urmson, responsabile del progetto, ha dichiarato infatti che la vettura userà un’architettura “tollerante agli impatti” in modo da ridurre al minimo i danni nel caso dovesse accadere qualcosa. La parte anteriore dell’automobile è costituita da schiuma comprimibile e il parabrezza è flessibile, perciò dovrebbe proteggere le persone molto meglio delle auto moderne in caso di incidente.

© riproduzione riservata