Promossa la lotteria di Sondrio. Ma nessuno si presenta per il primo premio
Lotteria di Natale le premiazioni commercianti: da sin Colombo, Giambelli, Canovi, Moltoni, il titolare di Mondo Energia e Stella

Promossa la lotteria di Sondrio. Ma nessuno si presenta per il primo premio

«È stata un’iniziativa molto apprezzata». Se l’auto non sarà ritirata verrà devoluta in beneficenza.

Ci sono ancora più di due settimane di tempo (fino al 6 febbraio) per ritirare il primo premio del “Concorso di Natale - Sondrio 2018”, iniziativa dell’Unione commercio e turismo, tramite l’Associazione mandamentale e Sondrio Shopping, in collaborazione con il Comune e l’associazione culturale “Gsmile”.

Ad oggi nessuno si è presentato per la vincita più ambita, la Suzuky Ignis Hybrid (del valore di 17mila euro), destinata al possessore del biglietto numero 52405, distribuito nel negozio Fumagalli Calzature di corso Italia.

Si sono fatti avanti, però, i vincitori (entrambi sondriesi) del secondo e del terzo premio, che, alla presenza della presidente dell’Associazione mandamentale dell’Unione, Manuela Giambelli, con il vicepresidente Gigi Moltoni e dell’assessore alle Attività produttive ed Eventi Francesca Canovi, si sono presentati in Unione per ritirare la loro vincita.

Enrico Colombo, con il biglietto numero 76812 (distribuito da Ortofrutta Nazzari di via Trieste) ha ricevuto il secondo premio, la mountain e-bike (valore di 2mila euro, acquistata presso Mondo Energia di Morbegno). Nando Stella con il biglietto 88628 (distribuito da Floricoltura Pedrazzoli in galleria Campello) ha vinto il terzo premio: un buono viaggio (valore di 500 euro, che il vincitore ha scelto di utilizzare presso l’agenzia Bluvacanze di Sondrio).

«Ringrazio l’Unione commercio - ha dichiarato l’assessore Canovi - per aver curato l’iniziativa della lotteria di Natale, molto apprezzata dalla cittadinanza; iniziativa che ha completato l’offerta di eventi natalizi voluti dall’amministrazione per animare la nostra città. Riteniamo importante investire in promozione e attirare in città quante più persone possibili per contribuire all’aumento del turismo e alla crescita del volume d’affari dei nostri negozi».

«La lotteria – ha sottolineato la presidente Manuela Giambelli - è tornata dopo dieci anni di assenza perché fortemente voluta e ringrazio chi ci ha permesso di riproporla: i negozianti, i pubblici esercenti e i professionisti che hanno aderito all’iniziativa, il Comune che ha dato un importante sostegno economico e l’associazione culturale “Gsmile”, coorganizzatrice del concorso. Al momento nessuno si è fatto avanti per ritirare il primo premio: magari il biglietto vincente è in mano a qualche turista o visitatore di fuori provincia. Se non verrà ritirato entro la data prestabilita, il premio sarà devoluto all’associazione Cancro Primo Aiuto».

«Da pareri raccolti tra colleghi commercianti di Sondrio – ha sottolineato il vicepresidente Gigi Moltoni – c’è soddisfazione per i buoni risultati ottenuti con la lotteria e per aver contribuito a questa iniziativa, che ha reso Sondrio più attrattiva durante le festività».


© RIPRODUZIONE RISERVATA