Profanata la tomba di Veronica  La mamma: «Un atto disgustoso»
La tomba in cui dal 2014 è sepolta Veronica Balsamo, la giovane uccisa a Roncale

Profanata la tomba di Veronica

La mamma: «Un atto disgustoso»

Grosio, Sonia Della Valle esasperata dai furti chiede al Comune telecamere al cimitero

È stata profanata la tomba di Veronica Balsamo nel piccolo cimitero della frazione grosina di Tiolo, dove è sepolta la giovane che fu barbaramente uccisa dal giovanissimo amico di Grosotto, Emanuele Casula, condannato per omicidio e ora rinchiuso in carcere.

Lanterna sparita

Dalla tomba della ragazza, sempre piena di fiori e di altri omaggi che le portano amici e parenti, è sparita una lanterna che le aveva portato la mamma Sonia Della Valle lunedì sera.

È stata proprio lei ad accorgersi dell’increscioso gesto: «Giovedì sono tornata al cimitero sulla tomba di mia figlia e non ho più trovato la lanterna che avevo portato pochi giorni prima. Chi l’ha portata via non si è limitato a questo, ma al suo posto ne ha rimesso un’altra rotta, che mi era stata sottratta in precedenza. Da Natale è la terza volta che portano via la lanterna dalla tomba di Veronica. È veramente un gesto ignobile e non mi riferisco al valore della lanterna di 30 euro. È un episodio disgustoso che si commenta da solo, compiuto da poveracci. Io capisco che uno possa rubare per fame, ma rubare su una tomba al cimitero è quanto di più bieco si possa fare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA