Primi 80 diplomati  11 cento e due lode   Che bravi all’Itis
Primo a destra in basso Giovanni Dalone, terzo da destra in basso Tommaso Pasini, primo da destra al centro Nicolas Bigiotti, primo da destra in alto Andrea Svanella, secondo da destra in alto Andrea Maffezzini

Primi 80 diplomati

11 cento e due lode

Che bravi all’Itis

I risultati del Mattei Decisive le invenzioni dei ragazzi

Quinta B da record con i magnifici 5 e anche la quinta H

Due eccellenze nella A e nella B. «Grande soddisfazione»

Sondrio

Maturità col botto all’Itis Mattei di Sondrio con punte di (vera) eccellenza.

Basti dire che tra i primi 80 diplomati si contano 11 studenti, che coronano cinque anni di scuola superiore con un brillante 100 centesimi e due, che addirittura vanno oltre: si conquistano pure la lode.

A distanza di una settimana - si è iniziato lo scorso 17 giugno - è già un ricordo l’esame di Stato per le classi quinta A (Meccanica), B (Elettronico elettrotecnica), E (Informatica) e H (Biotecnologie sanitarie), i cui esiti sono stati pubblicati ieri.

Ora in vacanza

I giochi sono chiusi e per loro è tempo di vacanze. Meritate, verrebbe da aggiungere, dopo oltre tre mesi di didattica a distanza (Dad) e un esame, la cui modalità è stata comunicata e confermata solo il 16 maggio, poco più di tre settimane prima della fine della scuola.

Ma loro si sono difesi alla grande. Con la quinta B che ha calato un poker con quattro 100 e una lode: 100 centesimi per Nicolas Bigiotti, G iovanni Dalone, Andrea Maffezzini, Tommaso Pasini e un 100 e lode che porta il nome di Andrea Svanella. Ha infilato cinque 100 la quinta H con Marianna Caldara, Silvia Capelli, Anna Gusmeroli, Gabriele Prandi e Manuel Vincenzoni. Nella sezione A la lode se l’è meritata Agnese Besseghini, 100 centesimi per Marco Libera. Identica performance per Claudio Barbieri della quinta E.


© RIPRODUZIONE RISERVATA