Prestiti in biblioteca, più lettori con l’orario continuato

Prestiti in biblioteca, più lettori con l’orario continuato

I numeri a Villa Quadrio sono in leggero calo rispetto al boom registrato nel 2014, ma comunque hanno raggiunto la seconda cifra più alta degli ultimi dieci anni.

La conferma del trend positivo delle istituzioni culturali della città arriva dal rendiconto di gestione 2015 di palazzo Pretorio. In biblioteca, nel 2015 sono stati 48.212 i prestiti totali: cifra inferiore ai 51.827 prestiti registrati l’anno precedente, ma sempre di gran lunga superiore al massimo di 41.043 relativo al 2012 e che costituiva il primato degli ultimi anni prima dell’exploit, per l’appunto del 2014.

La giornata più “propizia” per la biblioteca è quella di mercoledì, in cui la biblioteca effettua un’apertura con orario continuato: proprio in quel giorno sono stati 8.705, cioè il 21,49% del totale, i prestiti censiti con il sistema informatico; seguono poi il martedì con 7.817 prestiti (19,3%), venerdì con 7.116 prestiti (17,57%), giovedì con 6.848 prestiti (16,91%), lunedì con 6.514 prestiti (16,08%) e sabato con 3.506 prestiti (8,66%). Proprio il sabato, però, con un’apertura di sole tre ore della biblioteca, fa registrare la resa migliore in termini di prestiti all’ora con un valore di 33 e un totale di 100 prestiti in media al giorno. La media dei prestiti del mercoledì è di 177 volumi, di 159 il martedì, di 136 il giovedì, di 135 il lunedì e di 151 il venerdì.


© RIPRODUZIONE RISERVATA