Sabato 07 Giugno 2014

Precipita nel dirupo

Muore escursionista

Uomini del Soccorso alpino in una foto d’archivio

Rientrava con un amico da un’escursione al lago d’Emet, in Alta Valle Spluga, a quota 2000 metri, quando è all’improvviso scivolato da una cengia innevata precipitando nel sottostante dirupo dopo un volo di circa 200 metri.

E’ morto così ieri dopo le 14, nel territorio comunale di Madesimo , Marco Signorelli, 44 anni, residente a Milano. A lanciare l’allarme al Sagf (Soccorso alpino della Guardia di Finanza) di Madesimo e al Soccorso Alpino della Valchiavenna è stato un amico della vittima che, impietrito, ha assistito alla tragedia. I soccorritori hanno impiegato oltre due ore a recuperare il cadavere dell’alpinista milanese, ricomposto poi presso l’obitorio dell’ospedale di Chiavenna.

© riproduzione riservata