Precipita con il parapendio: sondriese ferito ma salvo

Era partito da Carnale, ma a Triangia è stato tradito da un vortice. In azione per i soccorsi una vera task force con l’elicottero del 118.

Precipita con il parapendio: sondriese ferito ma salvo

Quando l’hanno visto precipitare e hanno dato l’allarme al 118, i testimoni che hanno assistito alla scena hanno temuto il peggio. Non è così facile uscire indenni da una caduta con il parapendio. Invece se l’è cavata. Precipitato con la propria vela all’altezza di Triangia, è finito contro alcune piante i cui rami hanno attutito l’impatto provocando a un sondriese soltanto alcune sospette fratture al torace.

Quando è arrivato l’allarme alla centrale operativa del 118, mancavano dieci minuti alle 14. È nell’orario della pausa pranzo che gli appassionati di volo della zona raggiungono i punti di decollo più gettonati della zona. Carnale, sopra Montagna, è uno di questi. .

All’altezza di Triangia, però, l’imprevisto: un turbine d’aria in quota, provocato dal leggero vento che ieri soffiava sulla valle, ha fatto perdere rapidamente quota al parapendio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA