Post su Facebook, è polemica  «Sul treno con il machete»

Post su Facebook, è polemica

«Sul treno con il machete»

Al messaggio ha riposto il ferroviere ferito proprio con un machete

In un video le terribile cicatrici lasciate da quell’aggressione

Polemica sul web per un posto pubblicato sulla pagina Facebook del Comitato pendolari del Meratese: “A luglio - scrive un utente - invece del mensile pensavo di acquistare un machete da esibire come documento di viaggio... consigli sul modello più adatto?”. Al post, che fa riferimento alle polemiche di questi giorni sui disservizi di Trenord, ha risposto Carlo di Napoli, il ferroviere aggredito proprio con un machete da un gruppo di sudamericani su un treno della linea Rogoredo-Rho, Di Napoli rischio di perdere un braccio, e in un video mostre le cicatrici: «Si ricordi che dietro una divisa, ogni divisa, c’è un uomo ed una donna in carne ed ossa, con famiglia, amici ed altri cari, e che quello che lei reputa simpatico o ironico ha fatto inorridire non pochi - scrive il ferroviere - Si ricordi che lo schermo di un telefonino o il monitor di un pc non ci rende anonimi o protegge, quello che si pubblica in un modo o nell’altro esce».


© RIPRODUZIONE RISERVATA