Porte di Valtellina, bilancio promosso  «E ora daremo risposte più veloci»
La sede a Morbegno di Porte di Valtellina: è stato approvato il bilancio

Porte di Valtellina, bilancio promosso

«E ora daremo risposte più veloci»

Definiti i nuovi programmi di indirizzo e verrà anche modificato lo statuto

Positivo il risultato delle manifestazioni organizzate. «Vogliamo farci conoscere sempre più»

L’assemblea approva il bilancio di Porte di Valtellina: i conti in attivo, il successo delle proposte 2016 e la nuova comunicazione su internet e social media hanno ricevuto il consenso degli associati. Guardando i numeri l’esercizio 2016 si è chiuso con un utile netto di 44.000 euro. Hanno funzionato gli eventi tenuti al polo fieristico unitamente ai lavori di segreteria e organizzazione delle altre numerose attività organizzate sul territorio in collaborazione con diversi enti e partner.

«Si sono gettate le basi sulle quali poggeranno i nuovi programmi d’indirizzo del consorzio, a partire dalla valutazione della modifica statutaria che permetterà di rendere più funzionale e snello l’organo amministrativo e quindi rispondere in maniera più efficace e tempestiva ai fabbisogni degli associati» ha detto il presidente Stefano Scetti.

Tra le varie attività svolte ha funzionato bene l’organizzazione dell’evento enogastronomico “Gustosando, Bresaolando e Costiera dei Cech in Cantina”.È stata potenziata e rivista anche la comunicazione attraverso i social media. « L’obiettivo è aumentare la popolarità del consorzio e diffondere, ad un pubblico sempre più numeroso, il nostro marchio, i nostri prodotti e i nostri servizi, al fine di identificare potenziali consumatori, generare contatti e costruire relazioni utili anche ai nostri soci» ha concluso Scetti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA