Ponte in Valtellina, cervo salvato dai vigili del fuoco

Ponte in Valtellina, cervo salvato dai vigili del fuoco

I pompieri, intervenuti sul posto poco dopo le sette di questa mattina, sono riusciti a tagliare la rete e a liberare l’animale, restituendo alla natura valtellinese uno splendido cervo adulto.

Stava lottando da ore per liberare il suo palco di corna da una rete nella quale era rimasto impigliato, in un prato in località Briotti, in comune di Ponte in Valtellina. Per il cervo la lotta sembrava ormai persa quando il grosso animale si è visto arrivare i vigili del fuoco della caserma di Sondrio.

Probabilmente a quel punto avrà pure temuto il peggio. Invece poco dopo ha potuto riprendere a correre libero per i boschi delle Orobie. I pompieri, intervenuti sul posto poco dopo le sette di questa mattina, sono riusciti a tagliare la rete e a liberare l’animale, restituendo alla natura valtellinese uno splendido cervo adulto. Non è chiaro se l’episodio sia da mettere in relazione con l’incendio scoppiato lo scorso fine settimana a Sirta che ha provocato la fuga precipitosa di un grandissimo numero di animali selvatici.

Alcuni di questi sono finiti anche sulle strade, causando anche qualche incidente stradale e riportando gravi ferite. In questo caso invece la vicenda si è conclusa nel migliore dei modi e il cervo ha potuto riprendere la sua vita di sempre. Dopo averlo liberato, i componenti della squadra dei vigili del fuoco che aveva raggiunto Briotti ha potuto fare rientro in caserma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA