Ponte della Val di Pai, l’attesa è terminata Lunedì via ai lavori
Il presidente Luca Della Bitta

Ponte della Val di Pai, l’attesa è terminata Lunedì via ai lavori

Gerola Alta: il tempo per la realizzazione dell’opera è di 270 giorni. Per un importo complessivo di quasi 4 milioni.

Attesa finita per i lavori del ponte della Val di Pai, il cui cantiere prenderà il via domani. «Una data davvero importante – sottolinea il presidente della Provincia, Luca Della Bitta – in cui avverrà la consegna dei lavori e sarà avviato il cantiere lungo la strada della Valgerola. Un’opera attesa da tantissimo tempo, che si era fermata a causa di contenziosi nel corso del suo iter ed era finita su un binario apparentemente morto, ma che ora riprende».

Il riferimento è al travagliato percorso dell’opera i cui lavori presero il via nel febbraio 2008 e a poco più di un anno dall’inizio del cantiere, a seguito di mesi di difficoltà nella realizzazione del progetto, disagi per i cittadini legati alla chiusura dell’unico collegamento con il fondovalle e contestazioni, la Provincia arrivò alla risoluzione del contratto riscontrando ritardi nello svolgimento delle lavorazioni e una grave difformità di realizzazione che avrebbe comportato un rischio per la stabilità dell’opera.

«I lavori iniziano – afferma Della Bitta – questo è il segnale concreto che il lavoro della Provincia porta a risultati importanti. Il ponte sul Pai è un segno di grande attenzione al territorio e innanzitutto alla Valgerola, un’opera attesa dai cittadini di questa valle ma soprattutto con una grande ricaduta turistica».

L’importo complessivo dell’opera che by passerà il lungo tratto di provinciale che si addentra nella Val di Pai in un percorso tortuoso, disagevole e sovrastato da un versante instabile, è pari a 3milioni 914mila euro. Il tempo previsto per la realizzazione del ponte, la cui struttura presenta una luce netta di 110 metri, è di 270 giorni.

«Questo risultato è stato ottenuto grazie al lavoro e all’impegno di questi due anni da parte dell’amministrazione provinciale – afferma il presidente Luca Della Bitta - che in un momento di grande difficoltà riesce comunque ad ottenere risultati così importanti, nonostante in questi mesi si discuta molto della cancellazione delle province, la Provincia di Sondrio dimostra ancora una volta la propria capacità ed efficienza portando dei risultati concreti sul territorio. Sono molto soddisfatto di questo risultato. Occorre continuare a lavorare in questa direzione anteponendo gli obiettivi e lasciando perdere altre questioni che possono complicare la strada verso l’autonomia del nostro territorio». A lavori avviati sarà possibile conoscere anche le conseguenze sulla viabilità che questa imponente opera porterà per chi transita lungo la provinciale, anche se già nei mesi scorsi gli amministratori locali della Valgerola si erano detti pronti a sostenere qualche disagio per vedere finalmente compiuta un’opera da troppi anni ferma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA