Ponte del Passo, avanti piano  La strada chiusa solo a metà
La corsia che è stata chiusa ieri mattina per ultimare i lavori preparatori del cantiere

Ponte del Passo, avanti piano

La strada chiusa solo a metà

Cominciati i lavori per allargare il rettilineo che porta alla Statale 36

Vietata la corsia verso Como. Ma il primo vero esame ci sarà a fine settimana

Sono partiti progressivamente i lavori lungo il rettilineo di statale Regina che da Ponte del Passo raggiunge e interseca la statale 36.

Secondo il programma Anas - del quale avevamo riferito su queste colonne nei giorni scorsi - la strada avrebbe dovuto essere completamente chiusa a partire da lunedì mattina per consentire un corposo intervento che prevede allargamento della carreggiata fino a 9 metri, sostituzione dei guardrail, formazione di banchine laterali di un metro ciascuna e realizzazione di una pista di 2,50 metri di larghezza.

Nella mattinata di ieri gli operai hanno iniziato a chiudere la corsia di marcia rivolta verso Sorico, predisponendo le prime operazioni, insomma, cercando di limitare il più possibile i disagi al traffico.

Disagi che, peraltro, saranno inevitabili nei mesi a venire: l’intervento, che comporterà un investimento di 2,7 milioni di euro, durerà cinque mesi (fino al 31 marzo). La statale 340 dir “Regina”, che inizia in territorio di Menaggio e termina al Trivio di Fuentes incrociando la “36”, è una delle arterie più trafficate della provincia di Como: il traffico medio giornaliero raggiunge i 10 mila veicoli, con una percentuale di mezzi pesanti che si attesta attorno all’8 %.

Nel periodo di chiusura per i lavori il traffico verrà dirottato lungo il tratto di ex Valeriana che da Ponte del Passo conduce a Nuova Olonio, consentendo di imboccare anche la statale 36: al di là del modesto allungamento del tragitto, è il traffico delle ore di punta a suscitare timori fra gli automobilisti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA