Poker di uomini  per palazzo Pretorio

Poker di uomini per palazzo Pretorio

Tutto pronto. Seggi insediati nella giornata del silenzio elettorale di ieri, Sondrio va al voto oggi - e solo oggi - dalle 7 alle 23 per scegliere il nuovo sindaco, unico capoluogo di provincia lombardo insieme a Brescia. Il L’affluenza alle urne alle ore 12 era pari al 20,9%

Sulla scheda azzurra delle amministrative che gli elettori troveranno nelle ventuno sezioni cittadine quattro nomi tra cui scegliere il futuro primo cittadino: Fiorello Provera sorretto da una coalizione civica , Marco Scaramellini candidato del centrodestra, Marco Ponteri esponente del Movimento 5 Stelle e Nicola Giugni della coalizione di centrosinistra.

Insieme a loro 466 aspiranti consiglieri comunali suddivisi in sedici liste - quattro a sostegno di Provera (107 candidati di cui 48 donne e 59 uomini); sei in appoggio a Scaramellini (178 candidati di cui 68 donne e 110 uomini); una per Ponteri (21 candidati di cui 9 donne) e cinque per Giugni (160 candidati di cui 69 donne e 91 uomini)-, a dimostrazione della tradizione di partecipazione che contraddistingue la città di Sondrio.

Sono 18.405 gli aventi diritto al voto, 9.834 donne e 8.571 uomini tra cui undici elettori comunitari (8 donne e 3 uomini) suddivisi tra i 21 seggi cittadini di cui uno all’ospedale e quattro nelle frazioni (Ponchiera, Mossini, Triangia e Triasso).

Esito incerto con una sfida mai così aperta, incognita anche sull’affluenza alle urne nella prima domenica di giugno con le scuole chiuse. Cinque anni fa, ma si votata alla fine di maggio quando ancora bambini e ragazzi avevano l’obbligo scolastico, l’affluenza alle urne fu del 59,56%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA