Piuro, “notte rosa” ai piedi della cascata

È arrivato ieri l’annuncio ufficiale della manifestazione prevista per sabato 25 e domenica 26 luglio

L’hanno battezzata “notte rosa” , per richiamare lo spirito che anima l’iniziativa omonima della costa romagnola. La due giorni sarà curata dallo stesso gruppo di giovani valchiavennaschi che già si occupa della Notte Bianca di Chiavenna, o come di chiama ora Week&Festival. L’amministrazione ha deciso fin da subito di puntare forte sulle cascate che scendono dalla sponda destra della Val Bregaglia e che già ora rappresentano una forte attrattiva turistica.

L’altro progetto in campo, infatti, riguarda la posa di un impianto di illuminazione per renderle visibili anche durante le ore notturne almeno in alta stagione turistica.

«Il progetto, che ha un costo complessivo di 10 mila euro, sarà coperto al 50% dai fondi provenienti dal Distretto dell’Attrattività recentemente finanziato dalla Regione Lombardia – ha commentato il sindaco Omar Iacomella - . Per la parte restante la nostra intenzione è quella di cercare finanziamenti da sponsor privati».

Per quanto riguarda i contenuti tutti è ufficialmente ancora riservato, ma già si vocifera di alcune iniziative, la più eclatante sicuramente quella della mongolfiera che permetterà di ammirare le cascate del parco da una prospettiva inedita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA