Piuro, auto anche sul sagrato  Il don: «Fra un po’ le mettono in chiesa»
Auto parcheggiate sul sagrato della chiesa di Borgonuovo

Piuro, auto anche sul sagrato

Il don: «Fra un po’ le mettono in chiesa»

Già 122 multe, il sindaco: ondata straordinaria

Piuro

Ancora una giornata di passione a Borgonuovo di Piuro dove, ogni anfratto, è stato utilizzato a scopo parcheggio di auto e moto. Compreso il sagrato della chiesa di Sant’Abbondio, quella nuova, consacrata nel 1976, e realizzata a ridosso della statale 37 del Maloja che, proprio per essere sulla via di grande comunicazione e dirimpetto alle cascate dell’Acqua Fraggia, serve anche da valvola di sfogo per i visitatori che non trovano il posto auto poco sopra. Accade raramente, ma accade. E, in questi giorni, post lockdown, non è la prima volta.

«Questo è lo scenario che si presenta oggi, - scriveva, ieri, intorno alle 13, don Romano Pologna, parroco della Bregaglia Italiana, sul proprio profilo Facebook -. Fra un po’ le macchine entrano in chiesa. Chiedo un incentivo al sindaco, altrimenti dico messa in Comune», la chiosa ironica finale.

«Don Romano avrà sicuramente il suo incentivo - replica con uguale ironia il sindaco, Omar Iacomella -. Quelli che non avranno nulla, e che se ne andranno a casa con la loro bella multa, saranno i turisti che avranno voluto fare i furbi. E’ un caso eccezionale, ricordiamocelo, però. Sono le prime giornate bellissime dopo il lockdown e i lombardi non possono uscire dalla loro regione, nè verso sud, nè verso nord, la Svizzera. Per cui sono venuti in massa da noi. Bisogna anche capire». Sul territorio: 52 multe domenica, 30 lunedì e 40 ieri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA