Pista d’atletica, inaugurazione a giugno
La pista di atletica a Livigno: a breve sarà sistemato il manto finale , poi ci sarà l’inaugurazione

Pista d’atletica, inaugurazione a giugno

«Appena il meteo lo consentirà la posa del manto finale. Il campo da calcio sarà terminato nel 2020»

Il ricordo dell’ex assessore: «Un grande centro sportivo in paese poteva essere già realizzato quarant’anni fa»

Inaugurare la pista di atletica a fine giugno è l’obiettivo a breve scadenza che si è data l’amministrazione comunale di Livigno. «Appena le condizioni meteo lo permetteranno inizieranno i lavori per la posa del manto finale -rivela il vice sindaco di Livigno Remo Galli-. Il manto che abbiamo scelto, di colore azzurro, è quello che gli atleti prediligono per gli allenamenti, perché è meno elastico rispetto a quello utilizzato negli impianti dove corrono per realizzare i record e quindi sollecitata meno le articolazioni».Il campo da calcio, inserito al centro della pista di atletica sarà inaugurato nell’estate 2020. «Il costo di queste opere è di un milione e 900 mila euro: i contributi ottenuti sono di 1 milione dal Bim e 3 di 120 da Regione Lombardia e di 500 mila euro dal Coni»ricorda Galli.

Il centro sportivo di Livigno avrebbe dovuto sorgere sulla stessa area nei primi anni 80. Lo rivela Gianluigi Galli assessore comunale di Livigno dal ‘75 al ‘80, zio del vice sindaco Galli. «Avevamo fatto riunioni e raggiunto l’accordo a Roma con l’allora segretario del Coni,Mario Pescante. La struttura sarebbe costata 5 miliardi di vecchie lire e Pescante ci aveva assicurato la presenza delle nazionali italiane e straniere. ma poi la nostra lista non vinse le elezioni comunali del 1980 ed il progetto restò incompiuto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA