Piove (ancora) nel Palestrone: «Cara Provincia pensaci tu»
La palestra di via Maloggia è oggetto da tempo di infiltrazioni di acqua

Piove (ancora) nel Palestrone: «Cara Provincia pensaci tu»

Un problema annoso e mai risolto del tutto nonostante vari tentativi. L’acqua si infila da qualche parte corre lungo il tetto finché non trova una strada per finire sul parquet. Con grossi rischi per gli atleti che frequentano la struttura.

Ancora acqua sul parquet di viale Maloggia. Arriva dal presidente del Basket Chiavenna Manuel Cinque l’ennesima segnalazione di infiltrazioni di acqua piovana dal tetto del palazzetto dello sport chiavennasco. Durante la giornata di martedì il presidente della società cestistica chiavennasca ha pubblicato una lettera aperta al comune di Chiavenna e alla Provincia di Sondrio, co-titolari della struttura per quanto riguarda l’utilizzo scolastico e extra scolatico dell’edificio.

«Cara provincia di Sondrio – scrive Cinque - come possiamo assicurare il corretto svolgimento di allenamenti e partite, organizzare ritiri sportivi con squadre di serie A e impegnarci in pulizia e mantenimento della struttura in viale Maloggia se quando piove sul parquet dobbiamo disseminare secchielli e stracci per assorbire pozze d’acqua al limite dell’imbarazzante?».

Un problema annoso e mai risolto del tutto nonostante vari tentativi. L’acqua si infila da qualche parte corre lungo il tetto finché non trova una strada per finire sul parquet. Con grossi rischi per gli atleti che frequentano la struttura. Non è tutto. Il presidente lamenta anche problemi con gli orari, difficili da incastrare, tra attività scolastica, gran parte delle scuole superiori tiene qui le parte delle lezioni di educazione fisica, e attività delle società: «Caro comune di Chiavenna, come possono svolgere liberamente la loro attività sportiva e educativa due società come Pallavolo e Basket Chiavenna all’interno di una struttura come il “palestrone” occupata tutti i giorni fino alle 16, 16,30 dalle scuole?».

Il tutto mentre le società utilizzano anche altre strutture per gli allenamenti sul territorio. Uno sfogo, sperando che ci si adoperi per migliorare la situazione di una struttura che negli ultimi anni è diventata un centro importante per lo sport a livello provinciale, viste le amichevoli e i ritiri di società di vertice di basket e pallavolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA