ESONDA IL LAGO, STRADA CHIUSA   Traffico nel caos per un acquazzone
Como esondazione lungolago chiusa una corsia si montano le passerelle (Foto by Andrea Butti)

ESONDA IL LAGO, STRADA CHIUSA

Traffico nel caos per un acquazzone

I temporali hanno alzato ancora il livello che è arrivato a quota 118

Sembra incredibile, ma è bastato un’acquazzone mattutino per far uscire il lago di Como e per mettere in ginocchio il traffico in città. Dalle 13 il Comune ha disposto la chiusura al traffico del lungolario, già a mezzo servizio dopo lo stop a due corsie su tre. Ora la città è tagliata in due, con inevitabile caos viabilistico.

Nella sola mattinata odierna il Lario è aumentato di 10 centimetri, arrivato appena sotto soglia 120 sullo zero idrometrico: un tempo bisognava superare questa quota per l’esondazione, oggi - causa subsidenza di piazza Cavour - è abbondantemente sufficiente arrivare a 110. Da giorni si sapeva che in questi giorni sarebbe piovuto e si sapeva che il livello del lago era ormai al limite, ma nonostante questo non si è intervenuti per incrementare il deflusso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA