Persi nei boschi, recuperati dal soccorso
Il soccorso alpino è stato allertato nella serata di martedì

Persi nei boschi, recuperati dal soccorso

I due escursionisti, di 58 e 24 anni, si erano smarriti nel bosco nella zona del Passo San Marco, territorio del Comune di Bema. Hanno chiesto aiuto al 112 e da quel momento sono partite le operazioni di recupero.

Una brutta avventura finita bene per due uomini che martedì si sono persi fra le montagne di Bema. I due escursionisti bergamaschi, di 58 e 24 anni, si erano smarriti nel bosco nella zona del Passo San Marco, territorio del Comune di Bema. Hanno chiesto aiuto al 112 e da quel momento sono partite le operazioni di recupero condotte dal Soccorso alpino, in collaborazione con la Protezione civile di Morbegno, Bema e Albaredo, che ha fornito supporto per il trasporto delle squadre. Dopo avere vagato al buio, i due uomini hanno trovato riparo nelle baite dell’Alpe Garzino, a 1.490 metri di quota.

I tecnici, nella ricerca delle tracce dei due dispersi, hanno chiesto informazioni anche il gestore del rifugio al Passo San Marco affinché si potessero aver notizie utili al ritrovamento. Quindi i soccorritori sono riusciti a contattare i due escursionisti, indicando loro di accendere un fuoco per aiutare nella localizzazione. Un espediente utile visto che grazie alle fiamme visibili anche al buio gli uomini del soccorso alpino hanno individuato esattamente il punto preciso in cui si trovavano gli escursionisti e subito li hanno raggiunti. I due uomini al momento del ritrovamento erano fortunatamente illesi e, nella tarda serata di martedì sono stati condotti a valle.


© RIPRODUZIONE RISERVATA