Paura per due alpinisti, salvati dopo una notte all’addiaccio

Erano saliti sul Legnone, hanno perso l’orientamento nel rientro

L’allarme sabato sera, sono stati ritrovati oggi in tarda mattinata

Paura per due alpinisti, salvati dopo una notte all’addiaccio
Grande la mobilitazione per aiutare i due alpinisti in difficoltà la scorsa notte

È durata fino alle 13 la disavventura di due alpinisti milanesi che avevano affrontato sabato la salita del monte Legnone. Arrivati in vetta i due, entrambi ventiquattrenni, avevano incontrato difficoltà a intraprendere la discesa, e, a causa delle condizioni meteorologiche avverse, hanno perso l’orientamento. Volevano portarsi verso gli spalti lecchesi della montagna, seguendo la strada militare di collegamento con la Valsassina, ma in realtà del tutto fuori via erano arrivati vagando tra la nebbia sul versante di Delebio in una zona dirupata.

Al tramonto avevano allertato il soccorso. Le ricerche si sono protratte fino all’una di notte con attivati un primo nucleo del Soccorso della Guardia di finanza di Sondrio, il Soccorso alpino-fluviale dei Vigili del fuoco: la stazione del Soccorso di Morbegno, i Carabinieri e la Protezione civile Bassa valle con personale del Comune di Delebio. «I tecnici sono partiti per raggiungerli – è stato comunicato dalle centrale – poi, per ragioni di sicurezza durante la notte hanno momentaneamente sospeso l’operazione: grazie alla collaborazione con i Carabinieri, nelle ore successive è stato possibile individuare il punto in cui si trovavano».

I due giovani, ben attrezzati hanno trascorso la notte all’addiaccio, riparandosi sotto delle rocce, e attendendo il mattino. Nel frattempo le forze intervenute continuavano le ricerche e li rincuoravano con periodici collegamenti telefonici. Uno dei due aveva un cellulare che a tratti riceveva. Anche il sindaco di Delebio ha collaborato all’operazione: il municipio fino a notte inoltrata è stato una centrale operativa per i soccorritori. I due con la luce del giorno hanno iniziato proteggendosi, una cauta discesa verso valle: in località Val Pianella, alle 13,20 a circa 1000 metri di quota, hanno incontrato le squadre dei soccorritori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA