Passo San Marco, strada sempre aperta  Un po’ di ossigeno per il turismo
La frana caduta nelle vicinanze del passo

Passo San Marco, strada sempre aperta

Un po’ di ossigeno per il turismo

Dopo alcune settimane di apertura limitata alle giornate di sabato e domenica, approfittando della sospensione dei cantieri aperti lungo la strada, da ieri il tracciato è transitabile con alcuni vincoli ma comunque tutti i giorni.

Riapre al transito la strada che conduce al passo San Marco. Dopo alcune settimane di apertura limitata alle giornate di sabato e domenica, approfittando della sospensione dei cantieri aperti lungo la strada, da ieri il tracciato è transitabile con alcuni vincoli ma comunque tutti i giorni.

L’ordinanza provinciale ha definito infatti l’apertura al transito nel tratto che parte dalla frana sopra l’abitato di Albaredo fino al passo San Marco in corrispondenza con il confine con la provincia di Bergamo, pur definendo la limitazione del traffico all’altezza dei cantieri a senso unico alternato. Per chi percorre la strada in questo tratto è necessario rispettare la velocità massima di 30 chilometri orari, mentre resta il divieto per i veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate.

La strada provinciale per il passo San Marco era chiusa al transito dallo scorso mese di novembre, quando si verificò una frana che interessò il versante sopra la sede stradale e il materiale invase la carreggiata imponendo lo stop alla circolazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA