Passerella sulle Cassandre  I lavori si fanno spettacolari
Gli ultimi lavori della passerella saranno spettacolari

Passerella sulle Cassandre

I lavori si fanno spettacolari

Operazioni a 100 metri sopra il Mallero, si procede con la costruzione del ponte

La teleferica è montata sia sul lato Mossini, che su quello di Maioni, per la passerella sulle Cassandre del Mallero è giunta l’ora della costruzione. E che costruzione visto che proprio grazie alla teleferica, l’impalcato del ponte sarà realizzato in maniera del tutto spettacolare, acrobatica, letteralmente “in aria”.

Un montaggio che avverrà per parti distinte, partendo da entrambi i lati della passerella e che sarà possibile seguire in diretta grazie alla copertura della web cam che ogni giorno dalle 7 alle 18 rimanda le immagini del cantiere aperto a settembre dello scorso anno. Per guardare basterà andare sul sito del Comune o accedere direttamente al quello dedicato www.passerellasullecassandre.sondrio.it per ammirare le acrobazie a cento metri dal Mallero.

E dunque completata la prima fase delle lavorazioni sulle due sponde, a Ponchiera e a Mossini, dove sono state montate le “antenne” cui sono agganciati i cavi parabolici portanti principali posizionati al di sopra dell’impalcato metallico per tutto il suo sviluppo e che svettano ben visibili dalle strade che portano alle frazioni, le operazioni di realizzazione dell’ardita opera entrano nella fase conclusiva con il montaggio dei conci del ponte, ovvero della struttura portante, con travi principali e impalcato che, giorno dopo giorno, lasceranno intravedere il tracciato. Più di quanto non sia già possibile dopo la sistemazione dei pendini.

Come detto è previsto che i lavori avanzino da una parte e dall’altra, per una questione di equilibri, fino a incontrarsi al centro e chiudere il ponte. La passerella, lunga 146 metri e larga 2,90, sarà sospesa quasi cento metri sopra il torrente Mallero.

I lavori si concluderanno secondo l’ultimo cronoprogramma fornito da palazzo Pretorio entro la fine di luglio: da quella data avranno inizio i collaudi che, considerando la pausa agostana, termineranno a settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA