Pasqua è nata a Natale  e compie cent’anni:   «Mandatele gli auguri»
Pasqua Codega davanti all’albero realizzato nella casa di riposo

Pasqua è nata a Natale

e compie cent’anni:

«Mandatele gli auguri»

DelebioA Natale diventerà l’abitante più anziana ma il Covid ha cancellato tutte le iniziative per festeggiarla

Il 25 dicembre la signora Pasqua Codega spegnerà 100 candeline diventando l’abitante più anziana di Delebio.

Un compleanno speciale che, però, Pasqua non potrà trascorrere con i suoi cari per colpa del virus che vieta di lasciare o ricevere visite nella casa di riposo del paese dove è ospite e «dove si trova molto bene e in ottima salute, basti pensare che nei giorni scorsi ha aiutato ad allestire l’albero di Natale e alla sua età prende solamente una cardioaspirina per fluidificare il sangue» dice la figlia Angela Minata, nota ex maestra ed ex consigliere comunale a Cosio Valtellino.

Ed è proprio la figlia Angela che ha lanciato a tutti i delebiesi, ma non solo, una proposta per i cent’anni della mamma. «Mi sono confrontata con i miei fratelli Donato e Gilberto e naturalmente con la casa di riposo Corti Nemesio. Poi ho esteso pubblicamente un invito: purtroppo il Covid ha cancellato tutte le iniziative pensate per festeggiare la più anziana di Delebio rattristando noi, ma soprattutto lei. Chiedo quindi a chi vuole farlo di scriverle un biglietto di auguri per farle sapere che la si ricorda e restituirle quel sorriso che un po’ si è spento».


© RIPRODUZIONE RISERVATA