Parte la corsa alla poltrona   Un plotone di 180 candidati
Le operazioni di voto nel 2015 a Talamona

Parte la corsa alla poltrona

Un plotone di 180 candidati

Alle urne Il 20 e 21 settembre si voterà in otto Comuni della Valle

Record di liste a Madesimo con quattro concorrenti. Tre in gara a Civo

Diciassette aspiranti sindaci, altrettante liste e 162 candidati consiglieri.

È un piccolo plotone quello in marcia verso le elezioni amministrative del 20 e 21 settembre prossimi negli otto comuni della provincia di Sondrio chiamati alle urne per il rinnovo dei parlamentini: Cercino, Civo, Madesimo, Mazzo, Novate Mezzola, San Giacomo Filippo, Spriana e Talamona.

Mentre Tartano, dove il sindaco Oscar Barbetta è attualmente sospeso, attende l’evoluzione della situazione. Alla scadenza del termine di ieri a mezzogiorno sono state ufficializzate tutte le candidature già annunciate alla vigilia, con qualche sorpresa dell’ultimo minuto.

In tre dei quattro Comuni a scadenza regolare di mandato si ripresentano gli amministratori uscenti: il sindaco Daniele De Pianto a Cercino con la sua “Il bene comune” corre da solo con l’unica sfida al quorum (almeno il 50% più uno degli aventi diritto al voto), allo stesso modo del collega Franco Matteo Saligari di Mazzo (“Mazzo e il suo futuro”), mentre a San Giacomo Filippo, in Valchiavenna, Severino De Stefani con “San Giacomo viva” ci riprova sfidando Luigi Buzzetti a capo di una lista di “Responsabili”, la cui presentazione evita qualsiasi rischio di commissariamento.

Niente da fare, invece, per il primo cittadino uscente di Talamona Fabrizio Trivella che dopo il veto della Lega alla sua ricandidatura, deve lasciare il timone della lista “Talamona 2.0” a Davide Menegola che dovrà vedersela con l’ex sindaco Italo Riva a capo di “Progetto comune 2020”.

I piccoli Comuni commissariati a causa del mancato raggiungimento del quorum lo scorso anno, Civo e Spriana, si sono attrezzati per evitare di ripetere l’esperienza. Addirittura a Civo (1.100 abitanti o poco più), a scanso di equivoci dell’ultimo minuto, si sono presentati addirittura tre aspiranti sindaco: Barbara Marchetti, una delle quattro donne in corsa in questa tornata amministrativa, con la lista “Rivivere Civo”, Mario Maghini “Noi del territorio per il territorio” e Salvatore Serrao “Civo ora”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA