Palestra di roccia alla Sassella, il sogno è realtà

Palestra di roccia alla Sassella, il sogno è realtà

Qualcuno l’ha già provata in anteprima, fra pochi giorni sarà ufficialmente aperta a tutti, da chi muove i primi passi nel mondo dell’arrampicata fino ai climber esperti che vogliono allenarsi.

Sabato pomeriggio verrà inaugurata la nuova area di 3.400 metri quadrati realizzata accanto alla parete attrezzata aperta nel 2009.

Come la struttura esistente, la nuova parete sarà gestita dal Club alpino, insieme alla casetta con servizi e spogliatoi costruita nei mesi scorsi dai privati, nel quadro della ristrutturazione del capannone che ora ospita il supermercato Lidl (il cui parcheggio ha una sezione pubblica, al servizio proprio della palestra).

«Spesso si parla di Sondrio città nel cuore delle Alpi – ha sottolineato l’assessore allo Sport Omobono Meneghini -, qui l’enunciazione diventa realtà. La nostra amministrazione, grazie anche all’impegno degli amici del Cai, è riuscita a realizzare un luogo dove si concretizza il connubio fra la città, lo sport e la montagna, dove i bambini, i giovani e i meno giovani potranno avvicinarsi a queste discipline affascinanti».

I nuovi settori comprendono 15 vie con difficoltà differenziate: si va dai passaggi più elementari al grado 7b con anche una struttura per le prove di trattenuta con la corda.

L’accesso alla palestra – intitolata, come la struttura già esistente, a Celso Ortelli – sarà aperto a tutti: basta seguire le regole elencate nel pannello alla base della parete.


© RIPRODUZIONE RISERVATA