Pagnona, morto il disperso

Era un insegnante del Comasco

L’allarme scattato attorno alle 11.30, il corpo individuato attorno alle 15.30

Pagnona, morto il disperso Era un insegnante del Comasco
Sul posto le squadre del Soccorso Alpino e dei Vigili del fuoco

È stato individuato purtroppo senza vita, attorno alle 15.30, l’uomo che risultava disperso nel boschi di Pagnona dalla tarda mattina di oggi. Raggiunto dagli uomini del Soccorso Alpino, delegazione della Valsassina, e dalla squadre Saf del Vigili del Fuoco in un dirupo, il cadavere del cercatore di funghi non può ancora essere recuperato: sul posto si sta portando il medico legale, come da disposizioni del magistrato di turno.

A perdere la vita un insegnante di 44 anni residente a Ponte Lambro (Como), che con un amico stava cercando funghi nella zona dell’Alpe Vesina. Ed è stato proprio l’amico, attorno alle 11.30, a dare l’allarme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA