Ospite via dalla casa di riposo  «Mamma torna a casa con noi»
La signora Velia è tornata a casa, a Albaredo, dalla Rsa di Morbegno

Ospite via dalla casa di riposo

«Mamma torna a casa con noi»

Morbegno, primo caso di un ospite che torna con i familiari nella struttura più colpita dal covd. Le dimissioni concordate con la struttura e con i medici

«Siamo a casa insieme, mamma sta bene e anche noi siamo più tranquilli a poterci prendere cura di lei in questa situazione».

L’ultima volta era riuscita a vedere sua madre Velia, 69 anni, una mattina dal ciglio della strada, «lei era sul balcone della casa di riposo accompagnata da un’infermiera e ci siamo salutate da lontano»- ci aveva detto. Adesso Milena Ravelli ha riportato sua madre a casa dall’Ambrosetti Paravicini di Morbegno.

La sua è l’unica famiglia al momento ad avere optato per questa scelta confrontandosi con la Rsa.

«In casa di riposo c’era anche mia suocera Graziana, purtroppo scomparsa settimana scorsa- dice Ravelli – abbiamo quindi pensato ancora di più alla situazione di mia mamma . Oltre alle paure per il coronavirus pensavo potessero poi subentrare altre cose, fisiche, ma anche psicologiche. Tengo assolutamente a confermare il parere positivo che già avevo espresso sul vostro giornale nelle settimane passate, ho portato a casa la mamma solamente perché c’erano tutte le condizioni per poterlo fare e perché ci è sembrata la cosa migliore per tutti in questa circostanza particolari. Quindi chiedo alla Rsa che, una volta finita l’emergenza e quando si riprenderà la normalità, sia data la possibilità alle famiglie di avere una “priorità di accesso” senza dovere rifare l’intera prassi, le liste d’ attesa» . La signora Velia nella Rsa è stata sottoposta al doppio tampone, «così mi è stato chiesto cosa avessi intenzione di fare visto l’esito negativo . La mamma stava in una stanza giustamente isolata, da sola, soffriva la situazione e per non farla patire ulteriormente ho preferito portarla a casa».

Adesso mamma e figlia stanno proseguendo la quarantena insieme nell’appartamento che prima era della nonna di Milena.

«Mi sto dando da fare per sistemare la casa perché era chiusa da anni - racconta la figlia - . La mamma sta bene, a parte le sue difficoltà e problematiche per le quali era assistita in Rsa, è tornata a lavorare a maglia e fa piccole cose domestiche. Ho la possibilità di stare a casa con lei, la assisto come ho fatto anche negli ultimi due anni che è stata con noi, la mia famiglia è vicina Spero che prosegua così» .


© RIPRODUZIONE RISERVATA