Obbligo di Green pass  Tamponi in auto  fuori dagli ospedali
Via libera ai tamponi nei laboratori mobili allestiti da Asst all’esterno degli ospedali (Foto by gianatti)

Obbligo di Green pass

Tamponi in auto

fuori dagli ospedali

Il servizioIl “drive through” organizzato da Asst

Le farmacie della nostra provincia sono in overbooking per effettuare tamponi pro Green pass e, in soccorso, arriva Asst Valtellina e Alto Lario che, pur caldeggiando vivamente il ricorso alla vaccinazione anti Covid, ricorda che i tamponi antigenici rapidi si possono effettuare anche presso i propri ambulatori mobili, cosiddetti drive through, a prezzi calmierati, con esito in un’ora.

Quanto costa

Il tampone molecolare offerto al prezzo calmierato di 55 euro (contro gli 80-90 del libero mercato), può essere richiesto ad Asst per ottenere il Green pass: questo vale 72 ore. Altrimenti è possibile richiedere il tampone antigenico rapido, della validità di 48 ore che, a seguito di una recente direttiva regionale, è offerto allo stesso prezzo calmierato praticato dalle farmacie: per cui si parla di 8 euro per i ragazzi dai 12 ai 17 anni, e di 15 euro per le persone dai 18 anni in su. Erano e restano esenti gli studenti delle Superiori ed i portatori di particolari patologie.

«Per i test rapidi e per i tamponi molecolari occorre, tuttavia, prenotare - precisano da Asst - chiamando il numero telefonico 0342.555730 dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 12.15, oppure inviando una e-mail a [email protected], per essere contattati per fissare l’appuntamento. Una volta ottenuto, la persona deve presentarsi all’orario indicato agli ambulatori mobili, portando con se la ricevuta del pagamento effettuato alla cassa del presidio ospedaliero di riferimento oppure online con il sistema pago PA. A quel punto, la persona viene sottoposta al test e il risultato sarà reso disponibile entro un’ora al massimo, ma generalmente arriva in mezz’ora, per i tamponi rapidi, ed entro 24 ore per i tamponi molecolari, sul fascicolo sanitario elettronico o sull’apposita sezione della homepage del sito aziendale www.asst-val.it».

Dove si trovano

I drive through si trovano all’esterno, nei pressi dei presidi ospedalieri di Bormio, Chiavenna, Gravedona, Morbegno e Sondrio, per cui vi si accede a piedi o in auto, senza scendere dalla medesima, con unica eccezione Tirano, dato che, lì, si deve entrare in ambulatorio. Sono aperti il mattino, dal lunedì al sabato, salvo Tirano e Dongo, operativi dal lunedì al venerdì.

Come già sottolineato, su queste stesse colonne, nell’edizione di ieri, da alcuni farmacisti, i drive through costituiscono una valida alternativa al tampone in farmacia «perché - come sottolineava Marcella Vitali, dell’omonima farmacia di Albosaggia -, tutto sta nell’avviare la programmazione dei controlli al meglio, scegliendo il giorno dal quale partire, che può essere anche quello precedente la giornata lavorativa, dopodiché, si va avanti, ogni 48 o 72 ore, come da calendario, nel caso non ci si voglia proprio vaccinare».

Una sponda per il mondo delle farmacie - sono 35 quelle che effettuano i tamponi in provincia di Sondrio - che non possono sopportare oltre una simile pressione chiamate, anche, come saranno, a garantire il proprio contributo nella Fase 3 della campagna vaccinale.

Rispetto all’impegno ad effettuare i tamponi, infine, richiesto da più parti alle tre farmacie di via Maffei, piazzale Bertacchi e viale Milano, a Sondrio, Acsm Agam, la società che le gestisce compartecipata anche dal Comune di Sondrio, fanno sapere che «non possiamo effettuare l’esame per ragioni di spazio - evidenziano -. Le condizioni logistiche previste dal protocollo sanitario sono stringenti, prevedono, per esempio, la possibilità di separare accesso e deflusso. Tutte e tre le farmacie di Sondrio che abbiamo in gestione - precisano - vendono, comunque, regolarmente, i tamponi che i clienti possono effettuare a domicilio».

Questi ultimi utili a verificare l’eventuale contagio, ma non sufficienti ai fini del rilascio del Green pass.


© RIPRODUZIONE RISERVATA