Nuovo posteggio in via Gianoli a Sondrio: «Più posti per le auto nelle frazioni»
Il Comune di Sondrio investirà nei parcheggi

Nuovo posteggio in via Gianoli a Sondrio: «Più posti per le auto nelle frazioni»

La giunta ha approvato lo studio di fattibilità, prevista una spesa di 276 mila euro. Ci saranno spazi per le moto e le bici. Verrà realizzato anche un tratto di marciapiede.

Una quarantina di posti auto, spazi per le moto e le bici, colonnine di ricarica per le auto elettriche e un tratto di marciapiede per la sicurezza dei pedoni. È la carta d’identità del nuovo parcheggio pubblico che il Comune realizzerà il prossimo anno in via Gianoli, in località Cà Bianca, utilizzando parte dei fondi aggiuntivi sull’Accordo quadro di sviluppo territoriale assegnati qualche settimana fa a palazzo Pretorio. Nei giorni scorsi la giunta del sindaco Marco Scaramellini ha approvato lo studio di fattibilità preparato dall’ufficio tecnico comunale e ora si procederà con il completamento della progettazione dell’intervento, che sarà inserito nel programma delle opere pubbliche 2019. Il costo previsto dal progetto preliminare è di 276mila euro, per l’allestimento del posteggio e di un tratto di marciapiede su via Gianoli, cifra che non dovrebbe subire particolari modifiche nei passi successi dell’iter.

«In zona c’è richiesta di parcheggi – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Massera -, quindi abbiamo deciso di approvare questo studio e attuare il progetto, utilizzando una quota delle risorse aggiuntive ottenute di recente sull’Aqst».

Nel mese di luglio, infatti, dal collegio di vigilanza dell’Accordo quadro di sviluppo territoriale il Comune ha ottenuto 800mila euro in più, suddivisi su due annualità: 150mila euro quest’anno, da impiegare per la sistemazione dei marciapiedi, e 650mila nel 2019, destinati alla creazione di nuovi spazi di sosta in diverse località, in particolare la Cà Bianca, Ponchiera e Sant’Anna. Il cantiere nella zona est della città aprirà nel corso del 2019, visto che le risorse sono già assicurate per il bilancio del prossimo anno: il nuovo parcheggio troverà posto sul lato destro di via Gianoli, poco oltre la zona dell’ex circolo ricreativo, occupando un’area inutilizzata fra la via e la pista ciclabile che corre lungo via Stelvio. «Il progetto prevede l’inserimento di 43 stalli per le auto, con due posti riservati alle persone disabili – spiega ancora Massera -, più otto spazi per le moto e una rastrelliera per le bici, con la predisposizione di colonnine di ricarica per le auto elettriche».

La pavimentazione sarà realizzata in asfalto drenante per accessi e passaggi interni, per gli stalli verrà utilizzato il sistema “green-block” già impiegato, ad esempio, per il posteggio pubblico vicino al cimitero. A completare il quadro, oltre alla costruzione del marciapiede, l’allestimento di aiuole e spazi verdi lungo il perimetro del parcheggio, che sarà illuminato con lampioni dotati di lampade a led. «L’obiettivo – conclude Massera - è contribuire a potenziare la dote di parcheggi di frazioni e località, in particolare di quelle dove l’esigenza è maggiore, tenendo fede ad un impegno preso in campagna elettorale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA