Nuovo consiglio diviso sulle commissioni
Il sindaco riconfermato Alan Vaninetti con Giorgio De Giobbi, Manuela Dalla Grave e Anna Tonelli

Nuovo consiglio diviso sulle commissioni

La minoranza non partecipa alle votazioni per quella elettorale, facendo saltare il punto

Nella giunta del sindaco Alan Vaninetti ci saranno De Giobbi, Tonelli, Dalla Grave e Simone Vaninetti

Primo consiglio comunale con gli adempimenti consueti legati all’insediamento ma la minoranza punta i piedi sull’elezione della commissione elettorale e il punto viene rinviato.

È cominciato così il mandato amministrativo di Cosio Valtellino dopo le elezioni del 10 giugno, anticipato nei giorni scorsi – a seguito della convocazione ufficiale dell’adunanza – da una nota con cui il gruppo all’opposizione Promotori del comune del Bitto chiedeva perchè non fosse stata prevista anche l’elezione delle altre commissioni consiliari. Alla nota aveva risposto il sindaco Alan Vaninetti spiegando la volontà di far precedere all’istituzione delle commissioni la convocazione della conferenza dei capigruppo.

Regolamento alla mano, la minoranza ha forzato chiedendo l’istituzione «almeno della commissione permanente di controllo e garanzia e la commissione affari generali», chiedendo l’integrazione di questi elementi nel punto all’ordine del giorno per l’elezione della commissione elettorale. Il segretario ha spiegato l’impossibilità di procedere all’integrazione data l’assenza di un consigliere. La minoranza «visto che non viene accettato il compromesso proposto per la elezioni delle commissioni», ha deciso di non partecipare alla votazione per la commissione elettorale, imponendo di fatto il rinvio del punto per il provvedimento obbligatorio che impone la rappresentanza della minoranza. Dopo il giuramento, il sindaco Alan Vaninetti ha comunicato le deleghe assegnate, a partire dai componenti della giunta che saranno Giorgio De Giobbi in qualità di vicesindaco e assessore con delega a lavori pubblici, territorio e agricoltura, Simone Vaninetti assessore all'urbanistica ed edilizia privata, Anna Tonelli a cultura e istruzione e Manuela Dalle Grave a welfare e sport. Il capogruppo Luca Ruffoni avrà anche la delega all'identità culturale, Romina Maxenti alle politiche giovanili, Fabrizio Ruffoni al volontariato e Timoteo Zecca al turismo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA