Nuove telecamere a Dubino  Oggi l’incontro in Prefettura
Anche l’area del municipio di Dubino sarà vigilata dalle telecamere

Nuove telecamere a Dubino

Oggi l’incontro in Prefettura

«La riunione è quella definitiva, poi l’attivazione in un mese»

Copriranno scuole, parchi giochi, la piazzola ecologica e altre zone “sensibili”

Riunione in Prefettura questa mattina per l’ultimo passaggio prima dell’avvio operativo del nuovo sistema di videosorveglianza sul territorio comunale di Dubino.

«La riunione è quella definitiva – afferma il sindaco del paese, Emanuele Nonini – che precede la possibilità di attivare le videocamere in tempi che prevediamo possano essere di un mese circa. A seguito dell’adesione del nostro Comune alla convenzione mandamentale di polizia locale, l’intero sistema farà capo alla polizia associata pur rientrando interamente nel nostro territorio».

Lo scopo del progetto di Dubino è la tutela del patrimonio pubblico così come la prevenzione e repressione di attività illecite, il controllo e il miglioramento della viabilità urbana. Per consentire tutto questo, il sistema progettato è composto da una centrale operativa per la visualizzazione e il controllo delle immagini e un sistema di acquisizione e memorizzazione con un insieme di telecamere digitali in alta definizione controllate a distanza e connesse alla rete telematica comunale. Le telecamere verranno posizionate in una serie di aree considerate sensibili sulle quali l’amministrazione ritiene importante mantenere un monitoraggio che copra le 24 ore. Si tratta in particolare della zona parco giochi, le scuole, la tensostruttura comunale e piazzola ecologica nella frazione di Nuova Olonio e poi piazza Caduti, scuole, parco giochi e municipio nell’abitato di Dubino. Le telecamere consentiranno riprese video anche con l’ illuminazione notturna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA