Domenica 26 Gennaio 2014

Nuova Statale 38, a breve

il collegio di vigilanza

Alba Rapella

Il collegio di vigilanza della statale 38 sarà convocato entro qualche settimana, probabilmente per fine febbraio.

Lo comunica il presidente della Provincia di Sondrio, Massimo Sertori che nei giorni scorsi, dopo le sollecitazioni che sono arrivate anche da Morbegno e da Cosio, ha sentito il presidente del collegio, l’assessore ai Lavori Pubblici del Pirellone, Maurizio Del Tenno.

Con una lettera congiunta i sindaci della Bassa Valtellina,Alba Rapellae Alan Vaninetti, a dicembre, avevano scritto a Del Tenno e ad Anas per spingere sulla convocazione del tavolo dopo l’aggiudicazione dell’appalto integrato al raggruppamento di imprese Tecnis, Cogip infrastrutture e Sintec di Catania.

«Nella lettera di dicembre - sottolinea Rapella - abbiamo rimarcato gli aspetti positivi riscontrati nel verbale di aggiudicazione sul rispetto delle prescrizioni Cipe e i pregi tecnici presentati negli elaborati della società vincitrice, e sottolineavamo, ancora una volta l’attenzione degli enti locali alla cantierizzazione delle opere, alla mitigazione ambientale e alla rispondenza dei vincoli Cipe». Di questi aspetti, dunque si potrà nuovamente discutere nel collegio di vigilanza, mentre si attende il via ufficiale al decorrere degli ormai famosi 150 giorni che serviranno alla cordata di imprese della provincia di Catania, per predisporre il progetto esecutivo. «Che tornerà nuovamente al vaglio di Anas» tiene a precisare a questo proposito il presidente Sertori, facendo intendere che il percorso non sarà breve, né semplice.

© riproduzione riservata