Lunedì 01 Luglio 2013

Nuova 38, inaugurazione incerta

Incontro decisivo mercoledì a Roma

Ancora incerta la data di apertura della nuova 38

Sicuramente non sarà il 15 di luglio, ma per sapere se sarà rispettato il termine di fine luglio o se il taglio del nastro slitterà ancora di qualche giorno bisognerà attendere .

Giornate decisive queste d’inizio luglio per le sorti della Statale 38, del primo tratto del nuovo tracciato, dal trivio di Fuentes a Cosio valtellino. Mercoledì a Roma l’assessore regionale alle Infrastrutture, il valtellinese Maurizio Del Tenno, incontrerà il responsabile di Anas Pietro Ciucci per definire nel dettaglio modalità e soprattutto i tempi dell’apertura.

Un passaggio non soltanto formale visto che in questi giorni sul sito di Anas è comparso come termine di ultimazione lavori del tratto di Statale 38 quella del 1° ottobre 2013.

Una data che ha fatto sobbalzare tanti, a cominciare dal presidente della Provincia Massimo Sertori che ha preso in mano il telefono e ha chiamato il capo compartimento della Lombardia di Anas Claudio De Lorenzo per avere lumi .

E De Lorenzo ha rassicurato Sertori: «Mi ha confermato che la data rimane quella di fine luglio» dice il presidente della Provincia.

Ma non è stato soltanto Sertori a trasecolare, anche l’assessore regionale alle Infrastrutture Del Tenno si dice stupito di quell’informazione.

«Non so perché sul sito riportino la data del 1° ottobre - dice -, non mi risulta che siano cambiate le cose rispetto agli accordi presi. Escludo che l’inaugurazione possa slittare di due mesi».

© riproduzione riservata