Non si può sbagliare: segnali grandi come una corsia a Chiavenna
I segnali appena realizzati

Non si può sbagliare: segnali grandi come una corsia a Chiavenna

Dopo le polemiche per l’autovelox indicano i limiti lungo via Volta.

Il sindaco Luca Della Bitta aveva promesso un intervento la scorsa settimana e l’intervento è arrivato. Nuova segnaletica per il tanto discusso sistema di rilevazione della velocità di via Volta a Chiavenna. Entrato in funzione il 12 agosto, l’impianto in queste due prime settimane ha fatto strage di multe tra chi è passato lungo il rettilineo della Provinciale Trivulzia che si immette nell’abitato della città. Tra chi, ovviamente, ha superato i limiti di 50 chilometri orari. Non sono mancate le critiche, soprattutto tra chi più che una misura votata alla prevenzione vedeva nell’impianto, anche per la sua collocazione all’inizio del rettilineo, soprattutto un modo per fare cassa.

Nei giorni scorsi sono stati realizzati grossi, decisamente grossi, visto che occupano una intera corsia, segnali stradali orizzontali colorati che avvertono del limite a 50 all’ora e invitano a diminuire la pubblicità. Sperando che bastino a far togliere il piede all’acceleratore . Per tutti gli altri, c’è chi è passato ben oltre i 150 chilometri orari, arriverà la multa a casa. E in alcuni casi non solo la multa visto che sono possibili sempre ritiri della patente o del mezzo per chi esagera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA