Nigeriano in manette per cocaina e spaccio
Droga, soldi e cellulari

Nigeriano in manette per cocaina e spaccio

I poliziotti in servizio lo hanno notato in bicicletta aggirarsi nei paraggi della stazione di Sondrio e gettare un sacchettino azzurro in una fioriera.

L’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti in servizio lo hanno notato in bicicletta aggirarsi nei paraggi della stazione di Sondrio e gettare un sacchettino azzurro in una fioriera. Insospettiti, hanno bloccato il ragazzo, rinvenendo all’interno dell’involucro ben 4 palline confezionate di cocaina.

In casa ne aveva altre 12 dosi già suddivise e pronte per lo spaccio, oltre a 1700 euro e numerosi telefoni cellulari, dei quali non è stato in grado di giustificare il possesso. Ieri mattina, davanti al giudice Fabio Giorgi, si è limitato a dire che la droga non era sua ma di un’altra persona. Il giudice, dopo aver convalidato l’arresto, ha confermato la misura dei domiciliari


© RIPRODUZIONE RISERVATA