Neve come manna  Livigno anticipa l’apertura impianti
La pista da fondo è perfettamente approntata. A fine mese si disputerà la Sgambeda

Neve come manna

Livigno anticipa l’apertura impianti

Un metro in quota e 60 centimetri in paese Sulla pista Bellavista si scia già da sabato scorso e dal 30 novembre via libera sui 115 chilometri di piste

Tanta neve, una novantina di centimetri sulle cime ed una sessantina in paese non solo ha fatto chiudere il passo della Forcola, ma garantisce a Livigno uno scenario super in vista dell’apertura totale degli impianti di risalita il 30 novembre. Apripista della stagione invernale Sitas Ski Area che da sabato scorso ha aperto la Bellavista, la telecabina Livigno-Tagliede-Costaccia e la seggiovia Valandrea- Vetta.

Quasi un metro la neve fresca caduta finora per la gioia anche dei fondisti (18 i chilometri di pista) che possono continuare i loro allenamenti in vista della Sgambeda di fine mese. Sono 95 i centimetri totali di neve scesi sulle cime, mentre 61 quelli che imbiancano le strade del centro. Dopo il grande inizio con l’apertura della pista di fondo già il 19 ottobre nel Piccolo Tibet sciatori, snowboarder e freerider hanno già potuto indossare la loro attrezzatura e scendere a valle. A partire dal 30 novembre, sarà invece possibile percorrere sugli sci tutti i 115 km di piste.


© RIPRODUZIONE RISERVATA