Mercoledì 15 Gennaio 2014

Nessun bambino serve messa
In parrocchia solo chierichette

Sempre più bambine tra i chierichetti

Nessun ragazzino vuol servire messa, sull’altare ci saranno quattro chierichette. Succede a Ello, piccolo centro collinare della provincia di Lecco, nella chiesa parrocchiale, dove per i prossimi mesi il sacerdote sarà coadiuvato da 4 ragazzine. E non solo durante la messa, ma in ogni funzione, dai matrimoni, ai battesimi, fino ai funerali.

Non è una novità che un’esperienza fino a qualche anno fa di sola competenza maschile sia spesso affidata anche alle giovanissime fedeli. Si tratta di ragazzini o ragazzine tra i 7 e i 14 anni. Si avvicinano al ruolo quando seguono il catechismo per la Prima Comunione e ne restano affascinati in genere fino alla Cresima. Poi la «vocazione» sparisce, l’avventura del servizio liturgico non attrae più, la maggior parte smette di frequentare l’oratorio e tantomeno vuole indossare la veste bianca. Quindi le parrocchie periodicamente devono cercare nuove leve.

Nell’ultima tornata a Ello non si è presentato alcun candidato maschio, e la decisione è stata quasi obbligata. Il compito spetterà a quattro chierichette, Alice, Michela, Sara e Matilde. «E’ importante che ragazzi e ragazze possano accostare questo modo semplice e coinvolgente di mettersi

© riproduzione riservata