Natale, possibili restrizioni  non legate ai colori delle regioni
Controlli sulle strade

Natale, possibili restrizioni

non legate ai colori delle regioni

Lo prevede la bozza del Dpcm per il periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio

Con i Dpcm, nel periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio, si potranno adottare misure restrittive per tutto il territorio nazionale indipendentemente dalle fasce di rischio caratterizzate dai diversi colori.È quanto si legge nella bozza del dl all’esame del Cdm per fronteggiare l’emergenza Covid.

La bozza, che dopo essere stata licenziata dal Cdm verrà presentata alle regioni, appare perentoria, e vieta «nell’ambito del territorio nazionale, ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome». Questo significa anche che non si terrà conto del colore delle regioni ma il provvedimento riguarderà l’intera Penisola. Non solo restrizioni ma il governo pensa anche a timide aperture.

Concessioni per bar e ristoranti che potranno restare aperti nei giorni di festa ma dovranno comunque chiudere alle 18. Ok quindi ai ristoranti aperti a pranzo a Natale ma stop ai cenoni nei locali pubblici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA