Natale di shopping a Sondrio, torna la lotteria sotto l’albero
Lo shopping di Natale in città sarà premiato coi biglietti della lotteria

Natale di shopping a Sondrio, torna la lotteria sotto l’albero

Dopo 10 anni di stop grazie al contributo del Comune gli acquisti dei sondriesi saranno premiati. Nell’organizzazione c’è anche l’associazione GSmile.

Con luminarie e alberi di Natale nelle piazze quest’anno a Sondrio torna anche la lotteria delle festività organizzata dall’Unione commercio. E presto verrà presentata anche «una sorpresa molto suggestiva, inedita per la provincia» che aumenterà l’atmosfera di festa in città. L’hanno annunciato ieri la presidente mandamentale dell’Unione commercio, turismo e servizi Manuela Giambelli e il vice Gianluigi Moltoni, che insieme all’assessore alle Attività produttive Francesca Canovi hanno presentato ufficialmente le iniziative di Confcommercio per il mese di dicembre in città.

«Quest’anno siamo molto contenti - ha sottolineato ieri mattina Giambelli durante l’incontro nella sede dell’Unione -, perché insieme alle luminarie, ormai una tradizione, presentiamo anche la lotteria di Natale che a Sondrio mancava da dieci anni. Grazie agli sponsor e alla nuova amministrazione comunale, che ha dato un sostegno forte, possiamo proporre questa iniziativa, un segnale importante per la realtà cittadina del commercio, che sta soffrendo».

Il concorso di Natale partirà dall’otto dicembre, con un sistema legato agli acquisti nei negozi, mentre le luminarie sono già state attivate dallo scorso weekend: le realtà che partecipano al progetto sono circa 200, ha spiegato Giambelli, e «per volere dei commercianti della zona» quest’anno la mappa si è ampliata anche a via Toti.

Nei prossimi giorni, poi, verrà allestito un albero di Natale in piazza Cavour e si vestiranno a festa - a cura dell’Unione commercio, sempre in collaborazione con il Comune - anche il grande tasso che dai giardini di palazzo Martinengo si affaccia su piazza Garibaldi e gli alberi di piazzale Bertacchi. Intanto parte il conto alla rovescia per la lotteria, pensata per «incentivare il cliente a rimanere in città a fare acquisti», ha rimarcato Moltoni, «una soluzione che permette una ricaduta diretta sui singoli esercizi commerciali».

A collaborare all’organizzazione del concorso – che mette in palio un’auto, una bici elettrica e un viaggio - c’è anche l’associazione GSmile, «nata da un gruppo di amici per portare qualcosa in più alla città, occasioni di divertimento e animazione», ha spiegato il rappresentante Daniele Ursini.«Siamo felici di partecipare a questa iniziativa – ha rimarcato -, cerchiamo di dare il nostro contributo per dare positività, allegria, divertimento a Sondrio e invitare tutti a vivere la città».

Nei prossimi giorni verrà presentato in dettaglio il cartellone delle iniziative natalizie promosse da palazzo Pretorio, ha spiegato a nome del Comune Canovi, oltre alla «sorpresa» annunciata da Giambelli, e la collaborazione con l’Unione commercio ha un significato preciso, per l’amministrazione comunale. «Abbiamo condiviso il progetto della lotteria, oltre alle luminarie – ha spiegato Canovi – per portare nuova linfa vitale alla città, per far sì che sondriesi e non possano tornare a fare acquisti nel capoluogo. È una delle tante iniziative messe in campo per Natale, che vanno nella direzione intrapresa per rendere la città più attrattiva anche dal punto di vista turistico. In questo senso la collaborazione con i commercianti è fondamentale, crediamo in loro e dobbiamo essere uniti per il bene della città».

Tutto è pronto, insomma, per un mese di dicembre che i commercianti puntano a rendere speciale, come ha sottolineato Giambelli: «Per Sondrio quest’anno sarà un Natale diverso».


© RIPRODUZIONE RISERVATA