Naso all’insù, le Befane scendono dal campanile

Naso all’insù, le Befane scendono dal campanile

Dopo Babbo Natale, anche la ”vecchina” è arrivata a visitare il centro storico di Sondrio e lo ha fatto allo stesso modo del “collega”: calandosi dalla torre ligariana.

Un’iniziativa voluta dall’amministrazione comunale insieme alla sezione valtellinese del Cai di Sondrio, attesa con grande trepidazione dalla piccola folla, composta per lo più da famiglie con bambini, radunatasi in piazza Campello.

Fissi con lo sguardo all’insù sono stati soprattutto i bambini che poi, quando le Befane hanno toccato il suolo, si sono scatenati, insieme ai loro genitori, in un caloroso applauso.

Un’accoglienza di tutto rispetto che non è passata inosservata alle signore che per ricambiare di tanta gioia hanno aperto i loro sacchi e hanno iniziato a distribuire caramelle e dolciumi ai bambini (e anche a qualche adulto, in verità).

Con la discesa delle Befane dal campanile di piazza Campello si è praticamente chiuso il calendario di eventi predisposto dall’amministrazione comunale in collaborazione con diverse associazioni e soggetti cittadini e racchiuso sotto la consueta denominazione di “Sondrio è..inverno”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA